facebooktwitter

Vigneti

La nostra tenuta si estende in totale per circa 45 ettari, di cui 25 coltivati a vigneto, ed il resto suddiviso tra oliveto e bosco.

I vitigni coltivati sono per la gran parte autoctoni come Sangiovese (capofila della viticoltura toscana e varietà maggiormente presente in azienda – circa il 70% della superficie vitata), Colorino e  Montepulciano, e completati poi da varietà internazionali come Cabernet Sauvignon, Merlot, Petit Verdot, Chardonnay e Viognier.

Le forme di allevamento che utilizziamo sono il Cordone Speronato e il Guyot, che recentemente abbiamo reintrodotto per i nuovi impianti. La densità di impianto varia da 4.630 piante/ettaro per i nuovi impianti a 3.000 piante/ettaro per i vigneti meno recenti.

I terreni vitati presentano una morfologia di medio impasto con strati limosi, tufacei e argillosi, mentre la loro posizione di media collina, unita a condizioni microclimatiche ottimali, risulta ideale per la maturazione delle uve. In particolare durante il periodo vegetativo riscontriamo sensibili differenze termiche tra il giorno e la notte ideali per lo sviluppo ed il mantenimento delle sostanze coloranti ed aromatiche.